il quartiere ebraico

Un tour a piedi nel cuore del VII distretto, per le strade del quartiere ebraico di Budapest 
(e questo è anche il quartiere dove abito io….)
.
In ungherese per dire grande amico (amicone), si usa una parola ebraica, haver.
 Arrivati a Pest alla fine del ”700, e stabilitisi poco oltre il municipio, vicino all’ex zona del mercato, la comunità ebraica di Pest ha iniziato velocemente a svilupparsi, costituendo una delle grandi forze propulsive che hanno fatto grande e bella Budapest..
Oggi a Budapest c’è la terza comunità ebraica d’Europa, il quartiere ebraico è ancora lì, affascinante, con le sue stradine e i palazzi signorili che hanno vissuto tempi migliori, ma resistendo a nazismo, comunismo e crisi sociali..
Una visita guidata privata per il quartiere ebraico che ha come punto cardine le sinagoghe: la bellissima Grande sinagoga,  la seconda sinagoga più grande al mondo fuori da Israele, dopo New York, ma anche l’imponente sinagoga ortodossa e quella moresca degli Status Quo,  la casa natale del padre del sionismo Theodor Herzl, e il museo ebraico.
Ma il tour del quartiere ebraico de “L’altra Budapest”  vi racconta anche la storia degli ebrei e del loro distretto, i loro palazzi, le botteghe, i grandi industriali e i poveri rabbini,  la lotta per l’assimilazione e la difesa della tradizione. E poi gli edifici neoclassici e i palazzi liberty, angoli nascosti e suggestivi in uno dei quartieri più autentici di Budapest, e il tour termina con un po’ di riposo in uno dei bellissimi e un po’nascosti locali underground e alternativi del distretto... che sono sorti qua e là in cortili e palazzi abbandonati..
guarda anche lo slideshow..

Questo slideshow richiede JavaScript.

Guarda i miei consigli e scrivimi per la tua visita guidata a Budapest e al VII distretto a laltrabudapest@gmail.com o chiamami allo 0036.30.3819053
Annunci