Budapest d’inverno

Un tour classico appositamente disegnato per i mesi un po’ più freddi, in cui Budapest nn perde certo il suo fascino, al di fuori del turismo di massa, in un’atmosfera magica data dagli splendidi colori dell’autunno o le candide piazze coperte di neve..

Ripercorriamo il percorso della Budapest Classica, vista dall’interno dei palazzi liberty, dalle gallerie commerciali di fine secolo, dai tram panoramici che corrono lungo il Danubio o il grande viale circolare,  con qualche sosta obbligatoria negli eleganti caffè mitteleuropei che impreziosiscono la città, curiosando tra le collezioni dei grandi e piccoli musei di cui la città è ricchissima (la grande arte collezionata dai nobili ungheresi, ma anche l’avanguardia pittorica di Vasarely, lo splendore della nuova collezione liberty del museo Rath Gyorgy), saltare a bordo dei vecchi tram o viaggiare nella piccola sotterranea, la metro piu antica d’europa, infilarsi nelle stradine del quartiere ebraico dove il vento freddo nn ci raggiunge, o godere il fascino di pattinare su una delle piste di pattinaggio più antiche d’Europa, al limitare del parco municipale, sotto le torri del castello di Vajdahunyadi..

DSC05354DSC05359

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...