Budapest liberty

istituto geologico cupole liberty blu tour italiano Budapest

erano gli anni d’oro…. era la fine di un’epoca e in pochi lo sapevano, l’ottocento stava finendo e un nuovo secolo iniziava, Budapest era una delle città più dinamiche d’europa,  vedeva la sua popolazione aumentare di 10 volte (10) nel giro di pochi decenni e maestosi palazzi sorgere nel centro e nei nuovi quartieri che si andavano espandendo a raggiera a partire dalla città interna di Pest…

Budapest liberty lechner art nouveau tour italianospuntavano grandi palazzi istituzionali, banche prestigiose, palazzi privati vezzosi, ville di grandi borghesi  e magnati d’industria, spesso nel nuovo grande stile architettonico della modernità che si era affacciato in Inghilterra e che da lì si era diffuso ni circoli artistici di tutta europa, ovunque col suo carattere nazionale: il liberty, ovvero l’art nouveau, lo jugendstil, lo stile floreale o qui tra Vienna e Budapest la Secessione..

Budapest art nouveau tour liberty italianoL’altra Budapest vi propone un tour entusiasmante a cavallo del secolo, tra le ceramiche del mercato coperto e serpenti alati che spuntano dal tetto, girasoli rose e pavoni, facciate verdi, statue di rane scoiattoli e lucertole sui palazzi, colori gialli, verdi e rossi sfavillanti, curve mozzafiato (sui timpani dei palazzi) e porte che sembrano foreste, palazzi monumentali, vetrate a piombo e mosaici dorati, natura simbolista e donne dalle lunghe tuniche, che ci guideranno alla conoscenza

…tutto questo per le vie del centro di Pest, per toccare anche i monumenti principali della città o appena fuori dai percorsi battuti, dal quartiere ebraico ai dintorni del viale Andrassy, dalla zona del parco municipale ai misteri dell’VIII e IX distretto, per conoscere con l’arte come filo conduttore la vera città e l’Ungheria, nel pià puro spirito dell’altra Budapest..

 

 

 

Annunci

4 pensieri riguardo “Budapest liberty”

  1. Bellissimo il “giro del Liberty” che abbiamo fatto il 17 febbraio, da sole non saremmo riuscite a vedere (e capire) così tanto in poco tempo, meravigliosa la galleria parigina! grazie Sandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...