Un nuovo amico all’aeroporto di Budapest…

Diamo un saluto caloroso alla nuova curiosissima statua di Ferenc Liszt, direttamente in aeroporto..

Annunci
all'aeroporto di Budapest la nuova statua di Liszt, una caricatura

C’è un piccolo omino che vi aspetta appena usciti dalla porta girevole agli arrivi dell’aeroporto internazionale di Budapest, un omino di 15 centimetri su un piedistallo discreto, lí da dove si prendono i taxi o si sale sui bus 100 e 200E per arrivare in città. Quell’omino è Ferenc Liszt, il grande musicista romantico ungherese, uno degli uomini più famosi e influenti del suo tempo in Europa, qui seduto su una valigia, un po’ seccato per l’attesa, con le gambe accavallate che attende e vi dà il benvenuto nella nostra Budapest…

bty

bty

Liszt è piccolino, nero, un po’ imbronciato ma carismatico, e a guardarla da vicino è una statua proprio piccolina e per nulla ipercelebrativa, e qualche critica l’ha beccata, ma io ho una fortuna che voglio condividere con i lettori del blog, l‘amicizia di Katalin Gerő, una gentile signora ungherese che parla un ottimo italiano, una scultrice specializzata in grandi musicisti: tra gli altri il busto voluto nel 2016 da Riccardo Muti per la hall del Chicago Simphony Center, di Fritz Reiner, suo predecessore alla guida della Chicago Simphony Orchestra e ben 5 busti di Liszt sparsi per il mondo (Cina, Parco Reale Lazienki di Varsavia, Belgrado, Scuola di Musica di Cork, Irlanda, il Duna Paolota di Budapest..) e le sue parole pubbliche social a commento della statua sell’aeroporto Ferenc Liszt:

Cari appassionati di Liszt,

visto che in tanti mi avete mandato foto per chiedermi un’opinione su questa statua, lasciate che vi dica qui la mia opinione:

quando ho visto per la prima volta la statuetta la mia prima reazione è stata di grande sorpresa. Ma poi fortunatamente non mi sono fermata alla prima impressione, anzi, più la vedo più la consiglio di cuore a tutti quelli che hanno emesso un giudizio troppo affrettato.

All’inizio la statua è sconcertante- chiunque la veda, è quella la prima impressione. Questo già di per sè attira incredibilmente l’attenzione

Davanti a noi c’è un piccolo uomo, seduto sulla sua valigia con le gambe accavallate. e aspetta.

Liszt, viaggiò tantissimo in vita, e se fosse tra noi oggi lo troveremmo sempre qui, al terminal di un aeroporto, così seduto.

Si fanno un gran numero di statue di grandi dimensioni, ma non vanno bene qui, questo è un posto in cui si va di corsa, con la testa piegata, al massimo con lo sguardo rivolto verso i piedi... Questa statuetta invece può essere abbracciata e compresa nella sua pienezza.

Nelle arti figurative il genere caricatura prevede che siano accentuati i tratti più caratteristici del soggetto, cosa che in scultura è più complicato che in pittura. Bene, in questa statua la testa è sproporzionatamente grande. Sproporzionatamente? L’elemento principale di Liszt era la testa, la sua mente, per le sue composizioni musicali, ma anche nella direzione dall’Accademia di musica, e poi una brutta opera più la si guarda meno piace, qui invece avviene l’esatto contrario. Questa statua è bella, (anzi molto bella) eccezionale e se è stata concepita e realizzata di queste dimensioni ancora meglio!

Andate e fatele una carezza sulla resta prima del viaggio! Vi porterà fortuna.”

qui pian piano a confronto in uno slideshow tutte le (tante) statue e omaggi dedicati a Liszt presenti ia Budapest..

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se vieni in viaggio a Budapest e vuoi conoscerla con un bel tour a piedi, lungo i suoi più famosi moumenti o nei suoi angoli nascosti, cerca i miei tour, gira per l’altra Budapest

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...