L’altra Budapest

La tua guida turistica privata alla Budapest conosciuta e meno conosciuta, una visita personalizzata con partenza dal tuo albergo, durata, stile di viaggio secondo i tuoi interessi e richieste.

Percorsi classici e tour alternativi in giro per Budapest,  per  uscire dai soliti percorsi e vedere quello che non trovi sulle guide di viaggio, zone e luoghi della città belli e affascinanti, che solo uno del posto arriva a conoscere..

L’altra Budapest

Se vuoi conoscere la vera Budapest, avere una guida privata che a Budapest vive e la conosce bene e che è italiano, ma parla anche l’ungherese ed è .una guida turistica ufficiale di Budapest.

Affidati a una guida di Budapest che ti fa scoprire la città, anche al di là dei monumenti e della via pedonale: la bellezza e il fascino di Budapest risiede certo nella Basilica e nel candido parlamento ungherese,  ma tra un monumento e l’atro bisogna anche vivere e conoscere i suoi viali, i suoi ponti, le sue piazze, i suoi abitanti e la sua cultura, tra le anime di Buda e dei quartieri di Pest, nelle mille storie di palazzi, strade, budapestini..

– Con itinerari personalizzati e con la massima flessibilità di tempi e luoghi

– Accompagnati da un italiano che parla ungherese;  una guida esperta, ragionata e appassionata, senza paginette imparate a memoria…

– …ed è anche una guida turistica ufficiale di Budapest..

– I miei tour:

Il mio blog di viaggi: l’ultimo post parla di arte a Budapest….

Picasso in mostra a Budapest

reading

Se siete in procinto di venire in vacanza a Budapest, non perdete la grande mostra: “Picasso – trasfigurazioni” allestita presso le sale della Galleria Nazionale Ungherese, ed aperta fino al 31 luglio..

Ci sono ancora due settimane abbondanti per visitare questa che è certamente una delle più belle mostre del 2016 nelle grandi capitali europee, oltre 100 opere del più grande pittore del XX secolo, e soprattutto 100 opere importanti: non come troppo spesso capita qualche disegno o opera minore neanche ad olio (per di più di un artista noto per la sua estrema prolificità), ma 100 opere arrivate in prestito dalle più grandi collezioni mondiali di Picasso, ad iniziare dal Museo Picasso di Parigi, che ne ripercorrono l’intero arco del suo lavoro dalla “ragazza a piedi nudi” dipinta a 14 anni, fino agli straordinari, enormi, coloratissimi quadri dipinti a novant’anni suonati.

L’occasione è stata la chiusura fino al 2018, del più grande museo di Budapest, il Museo di Belle Arti, adagiato su un lato di Piazza degli eroi, con le sue collezioni in giro per i musei d’europa (prima tappa è stata Milano) ed importanti scambi di opere con le maggiori istituzioni museali internazionali.

Trasfigurazioni è il titolo della mostra e la prima trasfigurazione in cui ci imbattiamo appena entrati nelle sale dell’edificio A del palazzo reale di Buda, è quella del corpo stesso di Picasso, il suo corpo  in una serie di (auto)ritratti fotografici nei vari studi parigini, francesi spagnoli in cui l’artista era all’opera, quasi 70 anni di selfie d’antan, in posa, col busto muscoloso sempre in mostra, ostentato, o con la maglia a righe e il virile cranio lucido (continua il blog)

Scopri Budapest con L’altra Budapest, una guida turistica privata per visitare  la Budapest Classica e le sue meraviglie, ma anche per conoscere   la Budapest comunistail quartiere ebraico, il quartiere malfamato, che ti porta in giro per i locali alternativi e underground o le vecchie bettole che ancora resistono.. e con ancora tante altre proposte..

.Guarda le mie proposte e contattami a laltrabudapest@gmail.com o chiamami allo 0036-30-3819053 o al 328-0024194, sarò felice di aiutarti a farti conoscere Budapest..